QuickMenu Save Document
   
 Ricerca nel Sito

 Visualizza ricerca
 
Ordine e Ricerca
Per sezione
Per autore
Per parole chiave
Cerca

Data Titolo Sezione Autore
19/05/2015 Utilizzo del credito di imposta per il riacquisto della prima casa – I chiarimenti dell’A.E. news S.M.Perego
28/04/2015 Fatturazione elettronica - Alcune novità contenute nello schema di DLgs. approvato dal Consiglio dei Ministri news S.M.Perego
28/04/2015 Professionisti - Illegittimità della presunzione di acquisti news S.M.Perego
21/04/2015 Controllo dei documenti evidenziati nel 730 precompilato news S.M.Perego
21/04/2015 Pagamento telematico dell'imposta di bollo news S.M.Perego
21/04/2015 Alcune novità sullo Split payment news S.M.Perego
21/04/2015 dubbi applicativi sul Reverse Charge news S.M.Perego
15/04/2015 L'imposta di bollo assolta in modo virtuale news S.M.Perego
15/04/2015 Bilancio - Scorporo dei terreni su cui insistono i fabbrcati news S.M.Perego
14/04/2015 Nessun Split Payment agli scontrini fiscali news S.M.Perego

Records 1 to 10 of 246
Next Last

 

Titolo: CAF e intermediari alle prese degli scontrini per gli acquisti di farmaci ad uso veterinario senza alcuna specifica   Data : 14/05/2019
 CAF e intermediari alle prese degli scontrini per gli acquisti di farmaci ad uso veterinario senza alcuna specifica
Con riguardo agli animali domestici (detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva) è possibile beneficiare della detrazione IRPEF del 19% per le spese sostenute per la loro cura, fino all’importo massimo di 387,34 euro, per la parte eccedente 129,11 euro.
Nel modello 730_2019 tali dati sono posti in evidenza solo nel modello precompilato ma non sempre sugli scontrini rilasciati dalle farmacie e ciò comporta un onere gravoso per i CAF e gli intermediari che sono chiamati a dover riconoscere, dalla lettura di un codice numerico riportato sullo scontrino per l’acquisto del farmaco, se l’importo della spesa sia riferito all’acquisto di un farmaco ad uso umano oppure ad un farmaco ad uso animale.
Per gli intermediari ed i CAF non è consentito l’accesso al modello Redditi PF precompilato e pertanto tale dato è conosciuto solo dall’AdE la quale potrà, pertanto, procedere con estrema facilità ad un eventuale accertamento di cui all’art. 36-ter DPR 600/72.
Nel modello REDDITI PF 2019 tali spese devono essere indicate nei righi da RP8 a RP13 con il codice "29" nella colonna 1 ed il relativo importo nella colonna 2.
In aggiunta, in relazione ai cani guida dei soggetti non vedenti è prevista:
- una detrazione IRPEF del 19% della spesa sostenuta per l’acquisto, che deve essere indicata nel rigo RP5 del modello REDDITI PF 2019;
- una detrazione forfetaria di 516,46 euro per le spese di mantenimento: in questo caso deve essere barrata la casella del rigo RP82 dello stesso modello e la detrazione spetta esclusivamente al soggetto non vedente a prescindere dalla documentazione della spesa effettivamente sostenuta (la detrazione deve essere indicata nel rigo RN17).
In diverse occasioni ho richiamato l’importanza di eliminare la detraibilità del 19% delle spese mediche effettuate tramite acquisto di farmaci e di sostituirle con il riconoscimento immediato di un credito d’imposta variabile e determinabile dal legislatore, a favore del soggetto persona fisica acquirente, spendibile dalla farmacia nei modi e nei termini che possono essere assai facilmente normati.
Fonte: Il Quotidiano del Commercialista del 14.5.2019 - "Detrazione IRPEF del 19% per le spese per la cura degli animali domestici" – Zeni – News Essepigroup - Stefano M. Perego

Sezione:   Autore : S.M.Perego
 
  Tel: +39 0125 43238 Tel: +39 0125 43218 -   Via Delle Torri,6 10015 Ivrea (TO) Italy | twitter:  @Ste_Perego  P. Iva: : 06665750011