QuickMenu Save Document
   
 Ricerca nel Sito

 Visualizza ricerca
 
Ordine e Ricerca
Per sezione
Per autore
Per parole chiave
Cerca

Data Titolo Sezione Autore
19/05/2015 Utilizzo del credito di imposta per il riacquisto della prima casa – I chiarimenti dell’A.E. news S.M.Perego
28/04/2015 Fatturazione elettronica - Alcune novità contenute nello schema di DLgs. approvato dal Consiglio dei Ministri news S.M.Perego
28/04/2015 Professionisti - Illegittimità della presunzione di acquisti news S.M.Perego
21/04/2015 Controllo dei documenti evidenziati nel 730 precompilato news S.M.Perego
21/04/2015 Pagamento telematico dell'imposta di bollo news S.M.Perego
21/04/2015 Alcune novità sullo Split payment news S.M.Perego
21/04/2015 dubbi applicativi sul Reverse Charge news S.M.Perego
15/04/2015 L'imposta di bollo assolta in modo virtuale news S.M.Perego
15/04/2015 Bilancio - Scorporo dei terreni su cui insistono i fabbrcati news S.M.Perego
14/04/2015 Nessun Split Payment agli scontrini fiscali news S.M.Perego

Records 1 to 10 of 246
Next Last

 

Titolo: Parte la trasmissione telematica dei corrispettivi anche senza RT   Data : 30/07/2019
 Parte la trasmissione telematica dei corrispettivi anche senza RT
A partire dal 29.7.2019, sono disponibili, all'interno dell'area riservata del portale Fatture e Corrispettivi, i nuovi servizi web utilizzabili dai soggetti passivi IVA che, pur essendo obbligati alla memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi dall'1.7.2019, non si sono dotati dei registratori telematici.
Tali servizi, previsti dal provv. Agenzia delle Entrate 236086/2019, sono accessibili selezionando il link "Corrispettivi per esercenti non in possesso di RT (soluzione transitoria)", e potranno essere utilizzati esclusivamente nel primo semestre di applicazione dell'obbligo, come individuato dall'art. 2 co. 6-ter del DLgs. 127/2015.
Una prima funzionalità consente di attivare una procedura guidata di compilazione nell'ambito della quale il soggetto interessato inserisce i dati dei corrispettivi giornalieri, distinti per aliquota IVA e natura dell'operazione, nonché l'ammontare dell'imposta applicata, e li invia all'Agenzia delle Entrate.
Una seconda funzionalità consente, invece, di inviare un file XML, predisposto nel rispetto delle specifiche tecniche approvate con il citato provv. 236086/2019.
La trasmissione dei dati dei corrispettivi mediante i nuovi servizi può essere effettuata a partire dal 30.7.2019, sia da parte dei soggetti passivi IVA, sia da parte degli intermediari di cui all'art. 3 co. 3 del DPR 322/98.
Fonte: Provvedimento Agenzia Entrate 4.7.2019 n. 236086 - Circolare Agenzia Entrate 29.6.2019 n. 15 - Il Quotidiano del Commercialista del 30.7.2019 - "Da oggi invio dei corrispettivi senza registratori telematici" - Cosentino

Sezione:   Autore : S.M.Perego
 
  Tel: +39 0125 43238 Tel: +39 0125 43218 -   Via Delle Torri,6 10015 Ivrea (TO) Italy | twitter:  @Ste_Perego  P. Iva: : 06665750011