La risposta interpello Agenzia Entrate 7.10.2019 n. 391 ha ribadito che l’estromissione di beni strumentali operata dalle imprese individuali che hanno optato per il regime forfetario non genera plusvalenze imponibili, in quanto l’imposta sostitutiva prevista per i soggetti in regime forfetario si applica su una base imponibile che non comprende le plusvalenze.
Se il bene estromesso è un immobile non risulta, quindi, necessario ricorrere alle disposizioni agevolative contenute nell’art. 1 co. 66 della L. 145/2018.

Fonte: Risposta interpello Agenzia delle Entrate 7.10.2019 n. 391 – Il Quotidiano del Commercialista del 8.10.2019 – “L’estromissione di beni strumentali non è tassata per l’imprenditore forfetario” – Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy