L’Agenzia delle Entrate-Riscossione, mediante un comunicato pubblicato sul proprio sito Internet il 8.10.2019, ha reso noto che, in coerenza con quanto previsto dall’art. 5 del DLgs. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale), è stato adottato il nuovo modulo di pagamento PagoPa, che agevola le modalità di pagamento verso le Pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità e andrà a sostituire progressivamente il bollettino RAV.Il modulo di pagamento è riconoscibile dal logo “PagoPa” e contiene due sezioni da utilizzare alternativamente in base al canale di pagamento scelto: una per “Banche e altri canali”, con un QR code e un codice CBILL, e una per i pagamenti presso “Poste Italiane”, caratterizzato dal riquadro Data Matrix. L’elemento essenziale è costituito dal codice modulo di pagamento di 18 cifre, che consente il collegamento alla cartella o all’atto ricevuto.

Fonte: Comunicato Agenzia Entrate Riscossione 8.10.2019 – Il Quotidiano del Commercialista del 9.10.2019 – “Nelle cartelle di Agenzia delle Entrate-riscossione arriva pagoPA al posto del bollettino RAV” – Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy