Con il DM 22.11.2019, pubblicato sulla G.U. 4.12.2019 n. 284, sono stati individuati nuovi esercenti professioni sanitarie obbligati all’invio al Sistema tessera sanitaria dei dati delle spese sanitarie da utilizzare per la precompilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche (modello 730 e modello REDDITI PF), a decorrere dalle spese sostenute dall’1.1.2019.
L’obbligo di invio dei dati si estende infatti agli iscritti:
– agli Albi della professione sanitaria di tecnico sanitario di laboratorio biomedico,
– tecnico audiometrista,
– tecnico audioprotesista,
– tecnico ortopedico,
– dietista,
– tecnico di neurofisiopatologia,
– tecnico fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare,
– igienista dentale,
– fisioterapista,
– logopedista,
– podologo,
– ortottista e assistente di oftalmologia,
– terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva,
– tecnico della riabilitazione psichiatrica,
– terapista occupazionale,
– educatore professionale,
– tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro,
– assistente sanitario;
– all’Albo dei biologi.
L’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria dovrà avvenire entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di sostenimento della spesa, quindi entro il 31.1.2020 in relazione alle spese sostenute nel 2019.

Fonte: DM 22.11.2019 MEF – DM 27.4.2018 MEF – Provvedimento Agenzia Entrate 31.7.2015 n. 103408 – Art. 3 D.Lgs. 21.11.2014 n. 175 – Il Quotidiano del Commercialista del 5.12.2019 – “Nuovi professionisti sanitari obbligati all’invio dei dati per la precompilata” – Negro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy