La L. 160/2019 (legge di bilancio 2020) interviene in maniera duplice sulla disciplina della deducibilità IRPEF/IRES dell’IMU relativa agli immobili strumentali. Nello specifico:
– l’art. 1 co. 4-5 conferma, per il periodo di imposta successivo a quello in corso al 31.12.2018 (vale a dire, per il periodo di imposta 2019 “solare”), la deducibilità nella misura del 50%;
– l’art. 1 co. 772-773 prevede le misure del 60%, per i periodi d’imposta successivi a quelli in corso al 31.12.2019 e al 31.12.2020 (vale a dire, per i periodi 2020 e 2021 “solari”) e del 100%, a regime, dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31.12.2021 (vale a dire, dal periodo 2022 “solare”).
Analoghe misure si applicano, per espressa previsione normativa, all’IMI della Provincia autonoma di Bolzano e all’IMIS della Provincia autonoma di Trento.
Resta esclusa la deducibilità IRAP dell’IMU e restano fermi i consueti criteri di deducibilità dell’IMU.

Fonte: Art. 1 co. 4 e co. 772, L. 27.12.2019 n. 160 – Il Quotidiano del Commercialista del 10.1.2020“Resta ferma la deducibilità IMU al 50% per il 2019”Corso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy