A partire dall’1.1.2020, per effetto delle novità introdotte dalla direttiva 2018/1910/UE, in caso di cessioni intracomunitarie la mancata comunicazione del numero identificativo IVA da parte del cessionario impedisce al cedente di applicare il regime di non imponibilità ai fini del tributo.
Secondo quanto indicato dalla Commissione UE nelle note esplicative approvate il 29.12.2019, il numero identificativo deve essere comunicato dal cessionario, anche se non è prevista una comunicazione formale (per cui questa potrebbe avvenire anche mediante una semplice e-mail).
Inoltre, il solo fatto che il cedente inserisca un codice identificativo in fattura consente di presumere che la comunicazione sia stata effettuata.
Se invece il cedente non è in grado di indicare il codice, ovvero se il codice inserito non è corretto, questi è tenuto ad emettere la fattura applicando l’IVA dello Stato di cessione.
Analoga conseguenza si determina nel caso in cui l’acquirente abbia richiesto alla propria Amministrazione il rilascio del numero identificativo, ma, al momento di effettuazione dell’operazione, per motivi istruttori, non disponga ancora di tale numero.
In entrambi i casi, però, se l’acquirente è in grado di dimostrare alla propria Amministrazione il possesso di un numero identificativo valido al momento dell’effettuazione dell’operazione, potrà richiedere al cedente di emettere una nota di variazione per modificare il regime IVA applicato.

Fonte: Direttiva (UE) 4.12.2018 n. 1910 – Documento Commissione Europea 20.12.2019 – Art. 138 Direttiva (CE) 28.11.2006 n. 112 – Il Sole – 24 Ore del 14.1.2020, p. 21 – “La nota di variazione risolve l’assenza dell’identificativo Iva” – Santacroce – Il Sole – 24 Ore del 14.1.2020, p. 21 – “Imposta differita anche per il contratto estimatorio” – Chiesa – Gugliotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy