In relazione ai compensi e alle provvigioni erogati a persone fisiche esercenti attività d’impresa o di lavoro autonomo che si sono avvalse nel 2019 del regime forfetario ex L. 190/2014, i sostituti d’imposta sono tenuti a rilasciare e trasmettere la Certificazione Unica 2020, anche se non sono state operate ritenute.
In base alle istruzioni alla compilazione della modulistica, deve essere compilata la parte relativa alla certificazione dei redditi di lavoro autonomo, delle provvigioni e dei redditi diversi:
– specificando la tipologia reddituale cui afferiscono le somme corrisposte (es. A – prestazioni di lavoro autonomo rientranti nell’esercizio di arte o professione abituale; Q o R – provvigioni corrisposte ad agente o rappresentante di commercio; W – corrispettivi per prestazioni relative a contratti d’appalto);
– indicando il medesimo importo nel punto 4 “Ammontare lordo corrisposto” e nel punto 7 “Altre somme non soggette a ritenuta”.
I contribuenti in regime forfetario sono a loro volta obbligati al rilascio della Certificazione Unica se, nel 2019, hanno operato ritenute in qualità di sostituti d’imposta su somme erogate a titolo di redditi di lavoro dipendente o a questi assimilati, oppure su somme erogate a diverso titolo sulle quali è stata facoltativamente operata la ritenuta alla fonte (art. 1 co. 69 della L. 190/2014).
Purtroppo non è sempre chiaro se il contribuente forfettario sia soggetto o meno al rilascio della certificazione in quanto siano essi professionisti, semplici artigiani o commercianti, riportano tutti la stessa dicitura: “Non soggetto ad IVA e ritenuta d’acconto ai sensi della L. 190/2014 e successive modifiche”.

Fonte: Il Quotidiano del Commercialista del 21.1.2020“Compensi e provvigioni erogati ai forfetari nella Certificazione Unica 2020”Negro – Rivetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy