L’art. 1 co. 679 della L. 160/2019 (legge di bilancio 2020) ha introdotto l’obbligo di pagare con modalità tracciabili gli oneri che consentono di beneficiare della detrazione IRPEF del 19% ai sensi dell’art. 15 del TUIR e di altre disposizioni normative.
Detto obbligo è entrato in vigore l’1.1.2020, ma con un emendamento al DL 162/2019 (c.d. decreto milleproroghe) potrebbe essere differito all’1.4.2020.
Per il Governo, tuttavia, sarà necessario trovare la copertura finanziaria adeguata per poter prevedere lo slittamento.
L’Autore evidenzia, inoltre, che sovente le disposizioni introdotte dalle leggi di bilancio di fine anno derogano all’art. 3 co. 2 della L. 212/2000 (Statuto del contribuente), che stabilisce che le disposizioni tributarie non possono prevedere adempimenti a carico dei contribuenti che scadono prima di sessanta giorni dall’entrata in vigore del provvedimento.

Fonte: Emendamento al DL 162/2019 (milleproroghe) Il Quotidiano del Commercialista del 7.2.2020 – “Sfida sulla decorrenza degli obblighi di tracciabilità per le spese detraibili” – Zanetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy