L’INPS, con il messaggio 470/2020, fornisce le istruzioni operative in merito alla nuova funzione che permetterà agli Intermediari finanziari di richiedere la chiusura anticipata di un proprio piano di cessione del quinto della pensione.
Una volta inserita la domanda attraverso la nuova funzione, la procedura effettua la chiusura automatica del piano e la successiva cessazione della trattenuta sulla pensione.
Nel caso di errato inserimento, l’Intermediario finanziario non può ritirare la domanda, ma dovrà rivolgersi alla competente struttura territoriale per l’eventuale ripristino del piano stesso.
L’Istituto previdenziale precisa inoltre che le richieste di chiusura che arriveranno entro il 31.3.2020 continueranno ad essere evase secondo la prassi finora utilizzata, mentre a decorrere dall’1.4.2020 le richieste dovranno pervenire con la nuova modalità.

Fonte: Messaggio INPS 7.2.2020 n. 470 – Il Quotidiano del Commercialista del 11.2.2020 – “Nuova funzione per la chiusura anticipata del piano di cessione del quinto della pensione” – Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy