Con un comunicato stampa diffuso il 3.3.2020, il Garante della Privacy ha reso noto di aver espresso parere favorevole sullo schema di provvedimento attuativo formulato dall’Agenzia delle Dogane e monopoli, d’intesa con l’Agenzia delle Entrate, relativo alla lotteria degli scontrini, la quale prenderà avvio dall’1.7.2020.
Secondo quanto riportato nel provvedimento 13.2.2020 n. 30 emanato dall’Autorità garante, le misure tecniche e organizzative adottate sono adeguate al rischio elevato che l’attuazione della lotteria comporta.
In particolare, il provvedimento attuativo prevede che:
– i consumatori possano partecipare alle estrazioni comunicando agli esercenti il c.d. “codice lotteria”, che potrà essere generato sul “Portale Lotteria” dell’Agenzia delle Dogane e monopoli;
– i dati relativi al concorso (es. codice lotteria del cliente, data di trasmissione del corrispettivo, importo del bene o servizio, modalità di pagamento) siano memorizzati in una banca dati denominata “Sistema Lotteria”, gestita dall’Agenzia delle Dogane;
– i corrispettivi validi per la lotteria, se di valore non inferiore a un euro, siano convertiti in un numero di biglietti virtuali prestabiliti;
– la comunicazione della vincita avvenga tramite PEC, ove resa disponibile dal consumatore, o mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– il consumatore possa consultare le informazioni utili al concorso nell’area riservata del “Portale Lotteria”.

Fonte: Provv. Garante Privacy 13.2.2020 n. 30 – Comunicato stampa Garante della Privacy 3.3.2020 – Il Quotidiano del Commercialista del 4.3.2020 – “Via libera del Garante della privacy sulla lotteria degli scontrini” – Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy