L’INPS, con il comunicato stampa del 15.5.2020, ha reso noto che, per gli artigiani e gli esercenti attività commerciali, aventi i requisiti previsti dall’art. 18 del DL 23/2020, è sospeso il versamento della prima rata di contribuzione, la cui scadenza era fissata per il 18.5.2020.
Nella sospensione rientrano anche i soggetti iscritti in qualità di soci di società.
I versamenti sospesi dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi:
– in un’unica soluzione entro il 30.6.2020;
– oppure mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di giugno 2020.
L’Istituto previdenziale, con il messaggio 15.5.2020 n. 2015, ha inoltre specificato che, in caso di adesione alla sospensione contributiva prevista dall’art. 18 del DL 23/2020, gli iscritti alle Gestioni artigiani e commercianti effettuano il versamento delle quote associative solo alla ripresa degli obblighi contributivi.

Fonte: Comunicato stampa INPS 15.5.2020 – Il Quotidiano del Commercialista del 16.5.2020 – “Sospesi i contributi previdenziali dei soci lavoratori” – Rivetti – Silvestro – Il Sole – 24 Ore del 16.5.2020, p. 23 – “Commercianti e artigiani, sospese le rate dei contributi” – Massara – Art. 18 DL 8.4.2020 n. 23 – Messaggio INPS 15.5.2020 n. 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'invio dei commenti tramite il presente modulo comporta l'accettazione del trattamento dei dati personali, secondo quanto riportato nell' Informativa Privacy